• Chiara

un giardino per api

Come cittadini nel nostro piccolo possiamo fare molto per aiutare le api, e gli impollinatori più in generale, a salvarsi dall’estinzione.

🐝Il primo gesto semplice è quello di dedicargli un piccolo angolo di nostra proprietà. Se non abbiamo un giardino è sufficiente un vaso capiente su di un balcone o su un davanzale in cui seminare fiori nettariferi, decorativi, profumati e annuali, che spesso richiedono anche poca manutenzione, meglio se sementi di fiori autoctoni, cioè appartenenti alla flora italiana.

🐝Se abbiamo uno spazio all’esterno si può realizzare un vero e proprio giardino per api con arbusti o bulbose a fioriture scalari. Molto amate sono le piante aromatiche come salvie, rosmarini, timo e origano.

🐝Alcune accortezze aiutano molto come il "dimenticarsi" di sfalciare alcune porzioni di prato se non a fioritura ultimata, attendere la sfioritura prima di potare siepi e arbusti.

🐝Scegliere piante a fiore semplice anziché doppio quando scegliamo le piante per decorare i nostri spazi verdi, in quanto spesso le varietà a fiore doppio non presentano più nettare o presentano strutture dei petali non più adatte all’accesso degli insetti.

🐝Non utilizzare pesticidi o erbicidi, che possono essere sostituiti con "intrugli" naturali come i macerati, o con l’asportazione manuale di piante indesiderate o dei parassiti. A tal proposito si tenga sempre ben presente che più biodiversità il nostro spazio verde accoglierà e meno saranno i problemi di parassitosi gravi.


Piccoli accorgimenti e piano piano impareremo a pensare come un’ape e la cosa verrà più semplice ;) 🐝🐝🐝


Foto: Aiuola didattica di Dro - Progetto Adotto un'Aiuola - ©ParisiChiara


16 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti