• Chiara

Marzo, il risveglio delle api 🐝

Marzo è il momento perfetto per cominciare le nostre osservazioni delle api selvatiche e scoprire di più sul loro mondo. A marzo non è difficile imbattersi in questi preziosi insetti, a volte anzi, sono proprio loro a imbattersi in noi... La curiosità è il primo passo per l’esplorazione, e niente ci incuriosisce di più dello scoprire qual è l’intruso che si è intrufolato in casa nostra... di cui magari troviamo solo i resti, o le tracce... o che cos’è quell'esserino che ci ronza attorno, si infila nei nostri primi fiori oppure si è appoggiato sui nostri pantaloni...

Inizierei con il rassicurare grandi e piccini sul fatto che queste api, nonostante siano armate come le cugine api da miele, sono assolutamente poco aggressive, e questa loro indole mite ci permette non solo di osservarle con tutta tranquillità, ma anche di ospitarle con serenità condividendo con loro un angolo di giardino o di balcone.

Per i bambini è un momento speciale di scoperta della natura, e potrebbe essere anche un momento dedicato in cui le scoperte si fanno insieme, tutta la famiglia, magari custodendo osservazioni e immagini in un piccolo diario da campo.


Oggi vi voglio presentare la piccola e graziosa Osmia cornuta. Si tratta di un’ape della famiglia delle Megachillidae, abbastanza comune e di cui è facile osservarne la presenza. È sempre bene iniziare con le cose semplici per non scoraggiarsi, e quest’ape ce ne dà l’opportunità in quanto facile da riconoscere e con abitudini impossibili da confondere! A tutto questo aggiungo che è anche un’ape abbastanza semplice da ospitare.


Si tratta di una piccola apina nera con addome rosso-aranciato, il maschio, più piccolo della femmina come spesso accade nel mondo degli invertebrati, si distingue facilmente perché simpaticamente adornato da una peluria bianca sul capo, quasi a ricordare una barbetta.


Marzo è il momento in cui con i primi tepori escono dai loro bozzoli e cominciano ad esplorare il mondo...


Noi come loro, siamo usciti in passeggiata per goderci i primi abbozzi di primavera e ci siamo imbattuti in un maschietto di Osmia cornuta, dopo averlo osservato lo abbiamo gentilmente posato su di un fiore (Hepatica nobilis) vicino, ha subito apprezzato estraendo la sua ligula per nutrirsi.


#osmiacornuta #apisolitarie #biogardeninig #biodiversitàingiardino #beelovers #api




13 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti