• Chiara

Api solitarie ...

Anche quest’anno uno dei laboratori scelti dalle classi è stato quello sull’ape solitaria. Molte scuole si interessano all’ape, e per fortuna sempre più apicoltori hanno la possibilità di interagire con i bambini per spiegare il loro lavoro e soprattutto l’affascinante vita di questo esserino e il suo ruolo sul pianeta. Il tema dell’estinzione delle api è ormai noto ai più, e molti sono anche informati sulle cause e sugli effetti di questa catastrofica minaccia.


Ape ape... si fa presto però a dire ape... Sono ancora pochissime le persone che sanno infatti dell’esistenza di centinaia di specie di api che nulla c’entrano con il miele che mangiamo, ma che svolgono un ruolo allo stesso modo importantissimo nell’impollinazione, e che condividono difficoltà simili a quelle delle cugine più popolari. Si tratta delle api così dette selvatiche e solitarie.


Un mondo affascinante da esplorare, e ancora di più con gli occhi di un bambino! Soprattutto quando si scopre che queste instancabili lavoratrici sono anche docili e possono essere osservate e ospitate senza timori!


Diventa occasione così di riflettere sul rapporto fiori e insetti, sul rapporto uomo natura, su come ogni nostra scelta interferisca positivamente o negativamente con il mondo naturale, e si scopre insieme come e perché rispettare ogni esserino che ci ronza attorno e magari anche a dare loro un nome...


E può succedere così anche di riuscire ad adottare un’ape, anzi di essere scelti da un’ape come “luogo” sicuro ove affidare la propria progenie ... e così capita di poter mettere con i bambini fiocchi rosa o blu man mano che le piccole apine lasciano casa per involarsi libere! ... ma questa è un'altra storia ...




16 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti